L'UFO crash di Roswell

Nel 1947 a Roswell, nel Nuovo Messico (Stati Uniti d'America) si verificò il primo caso di incidente UFO. In breve un velivolo extraterrestre si abbattè al suolo. Il giorno dopo un contadino di quelle parti vede una fila di miliardi di pezzi metallici, stranamente leggeri e resistenti, non venivano scalfiti con nessun utensile normale. poco distante dalla pista metallica c'era il velivolo seminascosto dal cratere che ha provocato cadendo...e poco distante da esso c'erano due corpi (altre fonti dicono che i corpi erano quattro) di due esserini molto piccoli...uno di essi teneva stretta al petto una scatola nera. Ovviamente la storia si sparse in un tempo molto breve, anzi brevissimo. E ovviamente molti di voi sapranno come certe storie scomode vengano insabbiate, come successe proprio con il caso Roswell. Dopo aver accertato che nessuna fuga di notizie fosse in atto...hanno semplicemente inventato un'altra storia da usare al posto di quella del disco volante, hanno semplicemente detto che era un pallone sonda, mostrandone i resti, del tutto diversi da quellli ritrovati dal contadino del campo di Roswell, il quale ha ricevuto molte visite dei M.I.B. (uomini in nero dall'aspetto molto strano e dai comportamenti altrettanto strani, ad esempio non sanno cosa sia il gesto di darsi la mano..e, sempre nel comportamento sono molto freddi), ma anche dalla polizia del luogo la quale intimava il contadino di non dire nulla a nessuno. Ma se la polizia locale a veva inventato la storia del pallone sonda, e tutti i cittadini ci hanno creduto, perchè minacciare il contadino di tenere la bocca chiusa? Sono molte le domande che circolano attorno a questa storia...ma alcuni di noi e sono convinto, anche di voi sa come è andata veramente. Ricordatevi una cosa, non fidatevi mai della "versione ufficiale"

 

Daniele

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Zdena (martedì, 10 luglio 2012)

    Nice post dude