2012: L'ultimo mistero dei Maya

CICLO COMPLETO DEI 13 B'AK'TUN

Lungo computo

Calendario Gregoriano corrispondente

0.0.0.0.0 11 Agosto, 3114 a.c
1.0.0.0.0 13 Novembre, 2720 a.c
2.0.0.0.0 16 Febbraio, 2325 a.c
3.0.0.0.0 21 Maggio, 1931 a.c
4.0.0.0.0 23 Agosto, 1537 a.c
5.0.0.0.0 26 Novembre, 1143 a.c
6.0.0.0.0 28 Febbraio, 748 a.c
7.0.0.0.0 3 Giugno, 354 a.c
8.0.0.0.0 5 Settembre, 41 d.c
9.0.0.0.0 9 Dicembre, 435 d.c
10.0.0.0.0 13 Marzo, 830 d.c
11.0.0.0.0 15 Giugno, 1224 d.c
12.0.0.0.0 18 Settembre, 1628 d.c
0.0.0.0.0 21 Dicembre, 2012

2012 & i Maya,un popolo tra mito e leggenda

Giorno 21 Dicembre anno 2012. Definito in inglese “Doomsday”, il giorno dell’apocalisse. Sarà vero? Secondo gli scienziati, il 2012 è solo la fine di un’era astronomica. Infatti, adesso noi ci troviamo nell’era dei Pesci, precisamente al suo termine, e stiamo entrando in quella dell’Acquario, esattamente quando? Il 21 dicembre datato 2012 (altre fonti dicono il 22, specialmente in America).

 

 

 Il 21 dicembre 2012 ci sarà “l’equinozio galattico” con l’allineamento del sole con il piano equatoriale della Via Lattea. Un evento previsto dai Maya, che attribuirono a quel solstizio d’inverno un valore speciale. “Potrebbe essere la fine di tutto!”, sostengono i catastrofisti. E se così fosse, dipende da noi se i cambiamenti saranno dolci, o aspri. L’avvicinarsi del 2012 può servire per ritrovare un corretto rapporto col Pianeta: stiamo distruggendo la natura e la Terra è al collasso!

Già ora tante sciagure naturali (terremoti,tsunami,uragani e tornadi, i velocissimi cambiamenti climatici) flagellano la Terra: un anticipo della vera “fine del mondo”, che vedrà la nostra civiltà sparire per sempre dall’universo?

Prima di affrontare le cause che potrebbe scatenare questo anno è bene sapere da cosa o da chi è nata la profezia del 2012.

Circa 13.000 anni fa una popolazione, chiamata Maya, trovò  il sistema di contattare le future generazioni per avvertirle che alla fine dell’era dei Pesci, la terra potrebbe subire una grande calamità naturale, di enorme dimensione (come già successo all’epoca di questa messaggeri). Cosa potrebbe veramente accadere alla terra, quale messaggio ci avranno mandato a noi, uomini del 2000 a.C.? La missiva è la seguente: “Uomo, stai in guardia all’entrata astronomica nell’era dell’Acquario”.

 

Le teorie su cosa potrà accadere sono svariate.

Secondo lunghi studi, la terra, quasi al termine del 2012 potrebbe subire un’inversione magnetica. Ossia: la terra non seguirà più il senso antiorario, ma quello orario.Questa inversione a causa di una futura e devastante tempesta solare che spegnerà circuiti elettrici,bloccherà satelliti,computer e telefonini, creando panico a livello planetario. Dovremmo fare i conti anche con l'inversione dei poli che provocherebbe: disastrosi  terremoti di scale mai raggiunte, eruzioni vulcaniche di natura apocalittica, Tsunami devastanti, onde alte 40 metri, tornado provocati da venti che potrebbero raggiungere i 240 km/h. La terra potrebbe essere sottoposta ad un tragico periodo.

Le inversioni dei poli, sono sempre avvenute nel corso della vita terrestre. I motivi che provocano questa inversione, sono tutt’ora ignoti, ma esistono molte ipotesi a riguardo. Gli studi condotti sul paleomagnetismo, che riguarda l’analisi del magnetismo delle rocce, hanno permesso di chiarire che sulla Terra si sono alternati periodi di polarità normale con periodi di polarità inversa. Questi periodi vengono definiti "epoche magnetiche". Infatti le rocce contengono minerali magnetici (ossido di ferro) le cui particelle, durante il raffreddamento, si orientano secondo il magnetismo terrestre. Perciò, esaminando il magnetismo degli strati di lava che si sono depositati e raffreddati in epoche diverse, è stato possibile ricostruire l’andamento nel tempo del campo magnetico del pianeta. L’ultima inversione si sarebbe verificata circa 780 mila anni fa, anche se non tutta la comunità scientifica è d’accordo sulla datazione di questi eventi epocali.

L’ ipotesi più chiara è la seguente (tratta da fonti geologiche): Il campo magnetico è dato da correnti di ioni (ferro e nichel) nel nucleo esterno della terra: se queste correnti si bloccano, il campo magnetico perde intensità; quando, invece, queste correnti si riavviano si ha l'inversione del campo magnetico.

Negli ultimi 150 anni, il campo magnetico della Terra è diminuito del 20%. Questo significa che esso sta svanendo e che il polo Nord si sta spostando al polo Sud.

Queste è una della varie ipotesi.

Tutti noi sappiamo che le stagioni non esistono più. Non esiste più l’estate, l’inverno, la primavera, così come l’autunno che prende il posto dell’inverno. Questo fenomeno lo chiamiamo “precessione”, che va ad aggiungersi agli equinozi (“precessione degli equinozi”), ossia, gli equinozi arrivano prima del dovuto tempo, e così a catena, tutte le stagioni si sfalsano, creando confusione.

La nostra amata antica popolazione non è detto che abbia avuto un’ inversione magnetica dei poli, a colpirla potrebbero essere state altre calamità di questo genere.

Voi leggendo queste righe vi sarete chiesti come abbiano fatto i Maya a stabilire che proprio alla fine dell’era dei pesci ci potrebbe essere un’inversione dei poli. I Maya erano bravi e sono tutt’ora famosi in campo astronomico e premonitore. Grazie, quindi, alle stelle e alle loro premonizioni, era ed è tutt’ora possibile fare supposizioni su avvenimenti futuri. Loro impiegarono anni e anni per  trovare un sistema per comunicarci questa notizia, e alla fine inventarono uno strumento che tutt’oggi viene usato: il “calendario”. Il calendario dei Maya finisce esattamente nel 2012. Credete che solo questa estinta popolazione sia stata l’unica a cercare di avvertirci? Gli egizi per esempio. Anche gli egiziani hanno trovato un metodo per comunicarci tale avvenimento. Qual è stato il loro mezzo di comunicazione? Si suppone che siano le tra piramidi di Giza (che sono state costruite sorprendetemente perpendicolari alla costellazione di Orione e la Sfinge. Le tre piramidi e la Sfinge creano il punto di partenza del messaggio, riproducendo sul terreno egiziano eventi astronomici. Le piramidi rappresentano le 3 stelle di Orione, e la Via Lattea  è il prolungamento del fiume Nilo, che dovrebbe ricongiungersi nel 2012 con la via lattea. Il loro messaggio è molto più complicato e difficile da spiegare, ma l’idea spero di avervela resa.

L’ossessione per la fine del mondo annunciata nel 2012 è una paura che riguarda soprattutto il mondo occidentale. Anzi,i diretti discendenti dei sacerdoti Maya respingono ogni ipotesi di catastrofe legata ai loro antenati, e guardano con fiducia alla scadenza che si avvicina.

Vi sono altre civiltà, come i Cambogiani. In un testo del libro cambogiano troviamo questo “messaggio”: “il grande saggio Vya conosceva il passato e il futuro, intuì le irregolarità che avrebbero caratterizzato l’era successiva. Forze invisibili agiscono sul corso del tempo e lo turbano; tali alterazioni appaiono sulla terra in differenti ere. Il grande saggio, maestro della conoscenza perfetta,poté osservare grazie alla sua visione trascendentale, gli effetti devastatori di questa era su tutte le cose materiali. Una sera mia madre fu morsa alla gamba da un serpente sotto l’azione del tempo sovrano. Fra sette giorni un serpente alato morderà il più indegno dei componenti… il settimo giorno un serpente alato arriverà dal cielo e colpirà la terra”

Mentre le tre stelle di Orione sono state riprodotte sul terreno di Giza, la costellazione del Drago (costellazione Cambogiana) è riprodotta con i templi di Angkor allo Zenit, nel punto di culminazione più alto. Il testo tratto dal libro Cambogiano è chiaro: bisogna stare attenti quando la costellazione del Drago si troverà a gradi 0 sul nostro orizzonte.

Facciamo un balzo avanti, ad esaminare un quarto mistero. La croce di Hendaye situata ai piedi dei Pirenei. Su questa croce vi è una scritta: OCRUXAVES PESUNICA. LA frase deriva dal latino e possiamo facilmente dividerla: CRUX AVE PES UNICA. Nella frase OCRUXAVES PES UNICA, vi è celato un segreto che Giorgio Terzoli è riuscito a decifrare. La croce ha 4 braccia, le lettere sotto la croce sono 4: I.N.R.I, le stelle nel suo piedistallo sono 4, la luna sempre nel piedistallo della croce di Hendaye è un quarto, le lettere A che rappresentano le 4 età del mondo sono 4, e i raggi del sole (sempre sulla croce) sono 16, multiplo di 4,4 per 4.

Il simbolismo del piedistallo ci dice di cercare 4 parole: OCRU X AVES PES UNICA. Fulcanelli,(il quale si credeva avesse scoperto il segreto lasciò dei messaggi) ci dice di cambiare la S con la lettera C IL H GRECO.

OCRU X AVEC PESU NICA

Le lettere di destra sono anagrammabili:

OCRU X CAVE PESU INCA

Spostando le prime due lettere dalla prima parola a sinistra alla seconda abbiamo:

PERU X CAVE OCSU INCA

Terzoli ha trovato tre parole: CAVE INCA CUSCO PERU. “Caverna dell’Inca”, in Perù, a Cusco.

Dopo vario studio seguito da Terzoli, anagrammando sempre di più la parola è giunto a questo:

URCOS X AVIS PECU NOE

URCOS=Croce; AVIS= Uccello o uccelli; PECU=gregge; NOE’= il nuovo sole

La strada che collega Cusco a Urcos è una specie di sierra. Montagne alte 3.800 metri. Difficilmente l’acqua del mare potrebbe arrivare a tali altitudini, trovando barriere naturali come montagne.

 

Finisco qui, il riassunto del libro: “2012, l’ultimo mistero dei Maya, Di Giorgio Terzoli”. I misteri sono ancora molti. A voi i commenti.

Michele

 

 

Ci sono anche altre teorie sulla famosa data del 21/12/2012. Una di esse è che le catastrofi predette non si riferiscono a quella data ma agli anni precedenti, quindi a quelli del 2010 e del 2011. Un'altra teoria è quella del salto quantico. Le persone che avranno avuto un percorso spirituale molto evoluto si salveranno perchè potranno salvare il mondo, come i famosi bambini indaco. Finisce l’era dei Pesci, comincia quella dell’Acquario. Siamo di fronte all’inizio di una nuova era positiva per l’umanità, in cui prevarrà la spiritualità e non la materialità. Il solstizio d’inverno del 2012 non indica la fine del mondo,bensì l’avvento di un’epoca diversa e migliore. Sta a ciascuno di noi essere pronto...

Poi ci sono teorie perpetrate da persone che non sono come noi, che sono qui sulla terra per ingannarci. Sto parlando dei biondi della flotta galattica di Astar Sheran. Questo tizio (alieno per chi non l'avesse capito), predice che il 2012 sarà la venuta del Messia per la salvezza di coloro che avranno creduto in lui. Beh questa è la cosa che tutti noi dobbiamo evitare. Io personalmente preferisco la versione del salto quantico e del percorso spirituale. A parer mio è una cosa meravigliosa, il percorso spirituale.

Daniele

Scrivi commento

Commenti: 11
  • #1

    emanuela (martedì, 13 aprile 2010 19:16)

    E QUESTO VERO O NO HO LETTO DOCCUMENTO?

  • #2

    daniele (lunedì, 14 giugno 2010 13:35)

    scusa manuela..ma non ho capito cosa intendi dire....

  • #3

    Fran (venerdì, 25 giugno 2010 22:49)

    Un unico appunto... i Maya non sono estinti! Esistono ancora grandi comunitá Maya in Messico, nonostante la conquista spagnola.
    ciao!

  • #4

    ufologiadm (sabato, 26 giugno 2010 20:42)

    grazie fran per il tuo commento...ma noi intendevamo la civiltà che visse molti secoli orsono...siamo ben consapevoli che ci sono ancora comunità maya in messico.

  • #5

    giosy (mercoledì, 22 settembre 2010 00:01)

    cusco risulta l'unica zona franca o nel mondo per cartteristiche potrebbero essercene altre?

  • #6

    azuz (martedì, 16 agosto 2011 15:55)

    maya li

  • #7

    soloio (sabato, 03 dicembre 2011 21:26)

    a leggere qua sopra...vorrei vedreste il mio sorriso adesso..... sapete cose' scientology e gli OT?????

  • #8

    Ali (domenica, 30 settembre 2012 15:39)

    good post

  • #9

    gabriele (martedì, 02 ottobre 2012 04:36)

    ma gli indaco barbablu' dovrebbero unirsi e discutere, o non devono temere chi puo' uccidere il corpo, ma quelli che fanno perire l'anima ?

  • #10

    andrea (giovedì, 03 gennaio 2013 19:25)

    io dico di non avere paura il 2012 e passato 21 12 dico doveva venire la fine del mondo i maya dicevano che veniva la fine del mondo l archeologia maya adesso vado devo mangiare

  • #11

    ufologiadm (mercoledì, 12 giugno 2013 13:28)

    Tralasciamo il commento qua sopra (completamente non-sense). Ebbene si, il 2012 è passato, con nostra gioia siamo tutti vivi. Con gioia di qualcuno che gongola e che ci dice: "Gne gne gne, ve l'avevo detto che non succedeva un caxxo, stupidi creduloni, la tv (Giacobbo & Company) l'aveva detto....siete dei boccaloni). Miei cari, col tempo, le idee cambiano, si fanno nuove scoperte ogni giorno, ormai si cambia teoria come si cambiano le mutande al mattino dopo la doccia. Non dico che mi rimangio ciò che ho scritto in questo articolo (l'ultima parte è la mia, il mio "socio" ha abbandonato questo sito da molto tempo e mi pare impossibile che io lo stia riprendendo ora, in un attimo di tempo libero dal mio lavoro), ma nel tempo ho maturato, in base alla mia personale esperienza (e non dico che debba per forza essere anche la vostra), che il 2012 fosse un anno di transito, come, sono fermamente convinto, lo sia stato veramente.